Il saluto della Superiora Generale

30 giorni: di attese, speranze, progetti, sogni e condivisione. 30 giorni che ci hanno portato nel cuore della nostra Congregazione e di ogni comunità. 30 giorni per ascoltare Dio, scoprire le sue vie e decidere con audacia di percorrerle.

Questa è stata l’esperienza che il Capitolo generale ci ha permesso di vivere.

Oggi, quest’ultimo post lascia spazio ai saluti e ai ringraziamenti.

Nel saluto conclusivo, sr. Anna Maria Parenza, Superiora generale, ci ha detto: «Il Capitolo che stiamo per concludere è stata un’esperienza bella, vissuta nel clima della comunione e della speranza. Il Capitolo si conclude ad Ariccia ma si apre ora in ogni nostra comunità. Insieme desideriamo divenire donne di fede per comunicare a tutti la gioia di un incontro che ha trasformato e trasforma continuamente la nostra vita».

Donne e uomini di fede, consapevoli dell’incontro con Gesù Cristo, solleciti nella risposta, coraggiosi nel dono: questo auguriamo a tutte noi e tutti voi.

Grazie a ogni sorella e fratello, agli amici e collaboratori, e a tutti voi, che con un semplice click, ci avete seguito e accompagnato con la preghiera.

Grazie alle sorelle traduttrici, a chi ha lavorato dietro le quinte per la segreteria tecnica e per il web. Grazie a tutti coloro che, lasciandosi guidare dalla fantasia dell’amore, si sono resi presenti in molti modi. Per tutti il nostro grazie e la nostra preghiera!

Ariccia, 14 settembre 2013